Corso STORIA DELL'ARTE CORSO BASE - VIDEO LEZIONI - LISA GAGGIONI

( 1 )

Cerca

Filtri:

Cerca qui
VAI

STORIA DELL'ARTE CORSO BASE - VIDEO LEZIONI - LISA GAGGIONI

POSTI LIBERI

Informazioni sul corso

  • Corso online Cod. 38

    Corso base di storia dell'arte, dal Gotico al Novecento, diviso in 8 moduli. Il corso sarà in differita, verranno inviati agli iscritti delle video-lezioni registrate dall'insegnante.

  • Periodo di frequenza delle lezioni

    Pacchetto di 8 lezioni; contatta l'organizzatore per concordare la data di inzio
  • Giorni e orari

    (giorni e orari non indicati)
  • Costo del corso

    60,00 €
  • Sede

    video streaming sul sito PortaleCorsi.com
  • Insegnante + info

    LISA GAGGIONI
  • Organizzatore + info

    Il Cavedio Società Cooperativa
  • Programma dettagliato del corso

    Corso di Storia dell’arte base
    Il corso di Storia dell’arte base consta di otto video-lezioni, in cui si ripercorrono le diverse espressioni artistiche che si succedono nei secoli, con affondi nella vita degli artisti, spiegazioni delle loro opere d’arte e delle tecniche usate (la tecnica dell’affresco, della pittura su tavola, della miniatura, della scultura...).

    Il corso è rivolto a coloro che vogliono avvicinarsi in modo consapevole al mondo dell’arte o che desiderano ripassare la materia e arricchire le proprie conoscenze e, in generale, a chiunque desideri immergersi nell’affascinante viaggio della storia umana condotto per immagini e opere d’arte.

    Il corso sarà in differita: verranno inviate agli iscritti lezioni registrate, al fine di permettere massima flessibilità di visione e di superare i limiti della connessione in tempo reale. L’insegnante si rende disponibile a rispondere a eventuali domande o a fornire consigli di lettura per approfondire gli argomenti trattati durante il corso.

    Le lezioni durano circa un’ora ciascuna: è possibile acquistare l’intero pacchetto di otto lezioni o singoli moduli.
    La trattazione degli argomenti segue l’ordine cronologico e si pone l’obiettivo di restituire nel modo più accessibile e completo possibile il ventaglio variegato del panorama artistico italiano e internazionale dal Duecento al Novecento. Tutti i moduli sono presentati dall’insegnante attraverso una finestra video e immagini ad alta risoluzione delle opere d’arte, corredate da didascalie, in modo tale che siano immediatamente fruibili.
    Il discorso è reso dinamico e vitale da approfondimenti sul modus operandi degli artisti, citazioni di critici d’arte e commentatori del tempo e confronti tra diversi esponenti.

    Qui sotto riportiamo sinteticamente i principali temi toccati negli otto moduli del corso:

    I MODULO - Tra Duecento e Trecento: L'arte gotica
    La trattazione prende avvio dall’arte gotica, dall’origine in Francia, con le grandiose cattedrali in pietra e le luminose vetrate colorate, alla diffusione dello stile in Italia, dove il vertice artistico è raggiunto da un pittore rivoluzionario, Giotto, autore di mirabili cicli di affreschi e tavole dipinte. Firenze, Assisi, Pisa e Siena
    diventano centri di grande vitalità artistica e culturale.

    II MODULO - Gotico Internazionale e Primo Rinascimento
    Il secondo modulo è incentrato sul Gotico Internazionale, espressione artistica Tre-Quattrocentesca delle grandi corti aristocratiche europee, dove assume sempre più importanza l’arte della miniatura, e sul Primo Rinascimento, animato da grandi personalità artistiche come Brunelleschi, Donatello e Masaccio. Questi, riscoprendo le tecniche e i principi cari agli artisti classici, ridanno centralità alla figura umana e raggiungono importanti conquiste spaziali, grazie anche all’invenzione della prospettiva lineare.

    III MODULO - Secondo Rinascimento e Rinascimento Maturo
    Nel terzo modulo è trattato il Secondo Rinascimento, momento in cui la rinascita delle arti ha peculiarità diverse a seconda delle città in cui ha luogo: si parlerà di rinascimento matematico a Urbino con Piero della Francesca, di neoplatonismo nella Firenze di Lorenzo il Magnifico con Sandro Botticelli, influssi fiamminghi
    nel Meridione d’Italia con Antonello da Messina e così via. A Milano, presso la corte sforzesca, due artisti geniali, Donato Bramante e Leonardo da Vinci, saranno gli iniziatori del cosiddetto Rinascimento Maturo.

    IV MODULO - Rinascimento Maturo e Manierismo
    Con il quarto modulo si entra nel vivo del Rinascimento Maturo, con le opere immortali di Michelangelo Buonarroti, Raffaello Sanzio e Tiziano Vecellio. Si approda poi, passando per il Correggio, alle pose e ai colori innaturali, agli avvitamenti e ai ritmi concitati e innovativi del Manierismo, con personalità eccentriche come il Pontormo e il Parmigianino in pittura e Giulio Romano in architettura.

    V MODULO - Barocco e Rococò
    La gravitas del Barocco, anticipata dall’irrequieto Michelangelo Merisi detto il Caravaggio, e la leziosità del Rococò sono argomento della quinta lezione. In questo capitolo verrà dato spazio, tra gli altri, ad artisti come Bernini, Borromini e Tiepolo. La sezione finale è dedicata al Vedutismo con l’arte di Giovanni Antonio Canaletto, Francesco Guardi e Bernardo Bellotto.

    VI MODULO - Neoclassicismo e Romanticismo
    Nel sesto modulo si confrontano due sensibilità artistiche antitetiche del XVIII-XIX secolo: il Neoclassicismo,
    espressione massima della razionalità e dell’equilibrio classico, e il Romanticismo, l’arte dell’irrazionale, intessuta di sogni e incubi, paesaggi sublimi e imprese dettate da amor patrio e desiderio di libertà. Tra gli esponenti dell’arte neoclassica: Antonio Canova, Leopold Pollack, Robert Adam, Jacques-Louis David.
    Tra gli artisti dall’arte romantica: William Turner, Caspar David Friedrich, Théodore Géricault, Francisco Goya, Eugène Delacroix, Francesco Hayez...

    VII MODULO - Secondo Ottocento: Impressionismo, Puntinismo e Simbolismo
    Il settimo modulo, prendendo le mosse dal realismo materico di Courbet giunge alle conquiste impressioniste e puntiniste, con le infinite sperimentazioni tecniche, cromatiche e compositive di Monet, Manet, Renoir, Degas, Seurat e la pittura originalissima di Van Gogh e di Gauguin, che dà avvio alla pittura simbolista.

    VIII MODULO – Art Nouveau, Avanguardie storiche e Arte del Dopoguerra
    Il corso si conclude con un’introduzione sull’Art Nouveau e su Gustav Klimt e con la trattazione delle principali Avanguardie Storiche novecentesche (Espressionismo, Cubismo, Futurismo, Astrattismo, Dadaismo e Surrealismo), che scardinano il modo tradizionale del creare artistico, traghettando verso le nuove forme di arte contemporanea, spesso non figurative, ma tutte concettuali e basate sull’importanza del gesto e dell’interazione
    con lo spettatore. Si parlerà, in particolare, di Arte Informale, Spazialismo, Action Painting e Pop Art.

    Il corso sarà in differita, verranno inviati agli iscritti delle video-lezioni registrate dall'insegnante.
  • Condizioni di utilizzo e regolamento

    leggi qui il regolamento
  • Con l'iscrizione al corso è necessario il tesseramento/associazione

    No
  • In caso di annullamento del corso da parte dell'organizzatore

    L'utente otterrà il rimborso della quota di iscrizione in caso di annullamento del corso da parte dell'organizzatore, in proporzione alle lezioni annullate
    • Termini del rimborso e alternative eventuali

      Opzionalmente al posto del rimborso si potrà avere un buono di valore corrispondente alla cifra da rimborsare.
  • Possibilità di pagare l'iscrizione subito online

    Tramite PayPal (anche con carte di credito)
  • Possibilità di pagare successivamente l'iscrizione, con queste modalità

    Bonifico bancario, Contanti presso la sede, Assegno presso la sede, POS presso la sede, Carte di credito presso la sede
    • Nella causale del pagamento indicare

      ID ORDINE. Codice corso,Nome, Cognome.
    • Il pagamento deve essere effettuato entro

      3 giorni
    • In caso di mancato pagamento

      L’iscrizione via Internet vincola l’utente al versamento delle quote di frequenza.
  • In caso di recessione dall'iscrizione

    L’eventuale disdetta dell’iscrizione dovrà avvenire non oltre 10 giorni prima della data di inizio corso e darà diritto alla restituzione dell’importo versato, eccettuata la quota di € 30 per spese di segreteria. Il rimborso dell’importo avverrà entro 30 giorni, con modalità che saranno successivamente comunicate agli interessati. In nessun caso sarà possibile conservare il diritto alla restituzione delle quote di iscrizione e/o di frequenza dopo il termine sopraindicato.
  • Richiesta informazioni

    per richiedere informazioni sul corso devi essere registrato al sito
    ACCEDI AL SITO oppure invia una email all'organizzatore corsi@ilcavedio.it