Portalecorsi.com - Il miglior sito di corsi a Varese e provincia

Corsi di Meditazione

Ridurre lo stress e migliorare il livello di concentrazione sono due dei benefici principali della meditazione, una disciplina che sta catalizzando un interesse via via crescente anche in Occidente, dove per tradizione sono rare le attività meditative. Erroneamente si crede che la meditazione sia un processo semplice e che deriva dalla semplice volontà: nulla di più sbagliato. Per la meditazione occorrono perseveranza e un certo allenamento, oltre alla comprensione dei meccanismi più semplici che possono indirizzare sulla strada giusta. In altre parole, è per questo motivo che sorgono sempre più spesso corsi ad hoc e che la guida di un insegnante può fare la differenza.

Le difficoltà di imparare a meditare


Dal momento che i benefici della meditazione sono ormai noti a tutti, sempre più persone provano “da autodidatti” a cimentarsi in questa disciplina. Tuttavia dopo i primi fallimenti gettano la spugna e rinunciano. Perché questo accade? Per imparare a meditare bisogna liberare la mente, svuotarla di tutti pensieri che l’affollano e concentrarsi unicamente sul proprio respiro.
La nostra mente ogni giorno è bombardata da un’enorme quantità di informazioni, immagini e impegni da ricordare o scadenze da portare a termine, di conseguenza non è allenata a rilassarsi e per ognuno di noi è estremamente difficile liberarsi dei propri pensieri.
Piuttosto che provare e riprovare, per poi rinunciare dopo le prime difficoltà, il modo migliore per imparare a meditare è farsi guidare da un insegnante esperto, in grado di trasmettere le tecniche di meditazione più efficaci. Solo dopo si consiglia di provare a meditare da soli, seguendo le indicazioni del proprio insegnante o mettendo a frutto quanto appreso durante il corso.

I concetti base della meditazione


Prima di iniziare la meditazione bisogna creare attorno a noi le condizioni ideali, a cominciare dalla nostra postura: la colonna vertebrale dev’essere dritta per aiutare la nostra mente a raggiungere un equilibrio e la posizione più efficace è quella del loto (seduti a terra a gambe incrociate), anche se va benissimo sedersi in un’altra posizione altrettanto comoda.
Il silenzio aiuta a rimanere concentrati e cancellare tutte le distrazioni. Il luogo e il momento prescelti invece devono permetterci di rilassarci e di non essere disturbati o distratti. Non importa se gli occhi siano aperti o chiusi, ciò che conta è controllare il respiro e lasciare andare tutti pensieri.
Con una pratica costante, meditare diventerà un’attività naturale, perfino quotidiana, con tutti i benefici che possono scaturirne per la vita di ogni giorno.

Corsi di Meditazione su Portalecorsi

Altre categorie

SEZIONI

attendere